L’uomo per cui ho letto ieri è stato un altro di quegli insegnamenti che non si possono “saltare”. Già connettermi con lui non è stato così immediato, o meglio, il Campo era lì, presente a 360° gradi in ogni direzione ma lui? Dov’era lui? Inizialmente mi sono chiesta se la ragione per cui non appariva riguardava me ma no, il Campo era radiante energia quindi ero nel posto giusto. Ma come sempre nulla accade a caso e non sempre quando qualcuno chiede di ricevere una lettura poi si apre ad essa. E questo è stato sicuramente il caso di quest’uomo!! Stava scappando -o quantomeno cercava di scappare- perché se mi si da un incarico lo prendo seriamente!

Dunque, quest’uomo -una volta trovato ;-)- mi appare in un campo di giovane erba dal colore verde chiaro, fresco come la primavera. Porto l’attenzione come al solito al suo lato sinistro per prima (il suo mondo fisico) e lo vedo immerso a 180° in un campo su cui a perdita d’occhio sono infilate nel terreno favolose e colorate girandole! E girano tutte. Quindi? Che vuol dire? La sensazione è sicuramente molto positiva ma sento che c’è una stonatura che il Campo cerca di trasmettermi. Allora metto più a fuoco il Campo e vedo se lui fa qualcosa in esso. Ed ecco che si muove e  si mette sulle ginocchia per essere all’altezza delle girandole e ci soffia sopra. E il Campo mi dice “Scelte”

Esatto! Tutti questi colori sono le sue co-creazioni seminate nel tempo ed ora può scegliere!! Che bello!!! Ma quello che vedo è lui che continua a soffiare e guardare soffiare e guardare, come se aspettasse che le girandole si fermassero mostrando un colore specifico. Ed io comprendo che non si fermeranno mai da sole perché quello che le tiene in moto è Vento Divino! Esse sono lì per lui e co-create da lui e quindi è lui a doverle fermare sulla scelta che preferisce. Lui le deve cogliere!

Per rendere il messaggio ancora più chiaro arriva una scimmia (a proposito di scimmiottare!!!) che si siede di fianco a lui, si mette in ginocchio, prende in mano una girandola, la guarda un momento e TAC!! La ferma e se la porta via, non prima di essersi voltata ancora una volta come a dire “Visto? Semplicissimo!” Ora, tra i vari significati della scimmia essa porta consapevolezza dei nostri lati ombra, ed in questo caso è azzeccato perché gli mostra che co-creare è una cosa, ma che poi dobbiamo anche cogliere nel mondo fisico tutto ciò che il nostro Cuore ha co-creato con l’Uni-Verso!!! (Oh come ne so qualcosa!!!)

Quando mi sono spostata sul suo lato destro (il lato dello Spirito) è subito apparsa l’energia dell’Eclissi sotto forma di anello fiammeggiante situato qualche metro sopra di lui ed immediatamente la stessa immagine si è riflessa anche qualche metro sotto i suoi piedi. Ho capito subito che c’era qualcosa di importante in questo riflesso dal modo in cui lui si concentrava unicamente sull’energia riflessa (immaginate di osservarla riflessa in un pozzo). Vedevo l’energia immergerlo completamente dall'”alto”, che vuol dire che il suo portale è aperto e perfettamente allineato, eppure lui ne guardava solo il riflesso. Ho chiesto al Campo cosa stesse facendo e la risposta è stata “Cerca lo specchio”. Ah… in che senso cerca lo specchio?? Allora il Campo mi ha mostrato come cercasse di cogliere l’energia dal riflesso invece che dalla Fonte. AH!!! Ecco! Oh quante volte lo facciamo!!! Invece di avere fiducia in noi cerchiamo altro da noi che ci confermi ciò che già siamo e sappiamo!! E come ce lo sta mostrando bene! Anche immerso in pieno in questo bagno di energia che lui stesso ha permesso gli venisse offerta… ne cerca conferma fuori da lui e rischia quindi di “saltare il turno” per mancanza di fiducia in se stesso.

Questo spiega anche molto bene perché non riesce a cogliere quelle bellissime girandole arcobaleno che lui stesso ha creato nel suo campo!

Il Campo mi ha mostrato chiaramente che per lui il portale sarà ancora aperto fino alla prossima eclissi di luna del 25 maggio per immergersi nell’energia di questo sandwich di eclissi (luna-sole-luna) che si conclude appunto il 25, oppure di attendere il prossimo portale che sarà in autunno. Malgrado non vi siano “tempi” giusti o sbagliati per fare qualcosa, il Campo ha voluto mettere l’accento sul fatto che è già tutto qui, Ora, per lui da sperimentare e godere! Non solo perché ovviamente abbiamo già tutti sempre tutto a disposizione, ma perché ha lavorato molto per innalzare tutto se stesso al punto da esservi immerso! Quindi è proprio lì dove ha voluto Essere… ed ora il timore che non ci sia (LUI) lo sta frenando dal Vivere la sua esperienza!

E quanti di noi possono affermare di non aver mai fatto ciò?? Mi sento di poter dire con notevole certezza “scagli la prima pietra colui che non conosce questa situazione”!!! Ci facciamo in quattro per qualcosa che sentiamo di volere o voler Essere o voler fare o vivere e quando questo qualcosa è qui ora… fingiamo che non ci sia perché ci prende uno strano senso di timore all’idea che sia Vero!

Beh, tutto questo È Vero. L’unica cosa non vera è la nostra paura, il nostro ego, il programma sottostante su cui abbiamo camminato per così tanto tempo che diceva “se è troppo bello non può essere Vero”. Beh questo è il programma che gira sul software “solo uomo”. L’hardware Divino che Siamo non lo conosce nemmeno, per questo le nostre creazioni sono sempre qui, a portata di mano, da sempre e per sempre. In realtà noi non lavoriamo per co-crearle… lavoriamo per cancellare il software che ci dice che non sono a nostra disposizione e che ottenerle è difficile.

Oh mio dio come ringrazio tutti coloro che mi portano in questo favoloso Viaggio che Siamo!! ViverVi rende il mio ViverMi ancora più intenso!!!

Immensi abbracci arcobaleno.

Advertisements